Ogni giorno che passa è diverso da quello precedente

Ogni giorno che passa è diverso da quello precedente. È una consapevolezza che acquisiamo metabolizzandone gli avvenimenti. Alle volte incomprensibili. Ma che ci portano sempre a sperare in un domani migliore. Spesso però non ci impegniamo affinché questo domani sia migliore. Ci fermiamo, cerchiamo di capire – cosa giustissima – l’oggi e perfino l’ieri. Il limite sta nel cercare di capire il passato in funzione del passato quando invece la più grande lezione che dovremmo imparare a fare nostra è che dal passato non si può che crescere senza dimenticare. La vita altro non è che un susseguirsi di forti emozioni, belle o brutte, desiderate o non volute. Spesso vi rimaniamo increduli e, per quanto lo si tenti, non si riesce a trovarne i perché o i percome. Chi non sogna non vive, chi vive sogna. Chi non vive rinuncia al sogno.

 

Giorno nuovo, mutati versi

cresce in me la consapevolezza.

Oggi sono, ieri ero, domani sarò.

Sarò ciò che sarà giusto ch’io sia

per essere pienamente Io.

Non rimpiango ciò che sono stato

tanto meno rinnego quel che ho fatto.

Giorno dopo giorno proseguo il mio viaggio.

Nella valigia tutto trova spazio.

Cose che mi davano piacere e cose che mi han dato tristezza.

Le serberò lì dentro oltre che nel mio cuore

e costituiranno il patrimonio più prezioso.

Le guardo ancora, un poco, ci sono affezionato.

Cosa mi aspetta domani?

C’è sempre una paura nel chiudere gli occhi

e c’è sempre una gioia nel riaprirli.

E continuerò a riempire la mia valigia.

Claudio Tirinnanzi

Pubblicato da

Claudio Tirinnanzi

Responsabile dei servizi ICT della Fondazione Turati Onlus, è stato Responsabile dei Sistemi Informatici della Regione Toscana per l'Associazione Italiana Arbitri della FIGC e membro della Commissione AIA-4-WEB nella realizzazione del primo portale web dell'Associazione. Già membro del Club Auto e Moto d'Epoca Toscano, del CONI Firenze e della Fondazione Artemio Franchi, attualmente è co-editore del giornale on line FiorentinaNews.com e webmaster per alcune associazioni fiorentine.