Un sorriso che vale più di un gol!

Cristiano e Maurizio. Due fratelli. Un sorriso. Una gioia. Nello sport. Nel calcetto. Sono loro i vincitori morali del primo torneo di calcio a cinque del Nido di Pippi. Cristiano e Maurizio. Due fratelli. “Figli” di Roberto. Grande e grosso. Perché grande e grosso è il suo cuore. E quello di sua moglie, Elisa. E grande e grossa è la loro capanna. Un grande Nido, il Nido di Pippi. Passato brevemente per questo mondo. Ma quanto è bastato per lasciare a Roberto e ad Elisa tanto amore. Per la vita. Per il prossimo. E così, assieme ai loro tre figli, hanno accolto nel loro nido Cristiano, Maurizio ed altri sei “figli”. Una grande famiglia. Che assieme ad altre famiglie hanno dato vita ad una associazione, il Nido di Pippi appunto. Nato perché a tutti possa essere garantito quel principio naturale e sacrosanto, che sembra ovvio ma ovvio non sempre è: avere un babbo ed una mamma. Queste famiglie vogliono, unite, diffondere questa straordinaria cultura dell’accoglienza e dare un supporto a tutte quelle famiglie che desiderano intraprendere il loro percorso. E vogliono anche sensibilizzare la classe politica, e stimolare un dibattito, perché queste famiglie possano essere agevolate nell’accoglienza di bambini, specialmente quando presentano disabilità. E, poiché i finanziamenti pubblici non sono mai sufficienti, organizzano eventi, manifestazioni, ritrovi e quanto altro di utile a reperire fondi per portare avanti la loro attività. Il Nido di Pippi, dunque, è una straordinaria esperienza di amore per la vita. Un esempio di coraggio, di animo e di volontà in un momento nel quale tutti i valori sembrano spazzati via, una piccola luce di speranza perché un mondo migliore sia possibile. A proposito: sabato scorso, come detto, si è svolto il primo torneo di calcio a cinque per il Nido di Pippi. E non ha importanza chi abbia vinto o perso, sul campo. Hanno vinto tutti, interiormente. Per due ore, tutti “figli” di una grande famiglia. Grazie Roberto!  p.s. chi volesse può approfondire visitando il sito oppure la pagina ufficiale dell’associazione su Facebook.

Pubblicato su 055news.it

Pubblicato da

Claudio Tirinnanzi

Responsabile dei servizi ICT della Fondazione Turati Onlus, è stato Responsabile dei Sistemi Informatici della Regione Toscana per l'Associazione Italiana Arbitri della FIGC e membro della Commissione AIA-4-WEB nella realizzazione del primo portale web dell'Associazione. Già membro del Club Auto e Moto d'Epoca Toscano, del CONI Firenze e della Fondazione Artemio Franchi, attualmente è co-editore del giornale on line FiorentinaNews.com e webmaster per alcune associazioni fiorentine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *